Soluzione per la tracciabilità dei flussi di beni e delle persone nei loro percorsi logistici e per l’identificazione degli spostamenti
 
 

IL CONTESTO

 
L’adozione delle tecnologie IoT e l’introduzione di una serie di oggetti connessi all’interno delle strutture ospedaliere sta diventando sempre più significativa, tanto che nel giro di pochi anni si stima saranno implementate nell’87% delle organizzazioni in tutto il mondo. L’obiettivo è quello di monitorare i pazienti, supportare lo staff nelle attività di gestione ordinarie e straordinarie, verificare l’utilizzo degli asset.
 
 

I BISOGNI

 
Monitorare e gestire l’identificazione univoca di:

  • pazienti lungo tutto il loro percorso, dall’accettazione alla dimissione
  • operatori sanitari per fini di sicurezza
  • campioni biologici, dal punto prelievo fino al punto di analisi, tracciando il contenitore primario, secondario e terziario
  • organi e tessuti, lungo tutto il percorso del trapianto
  • farmaci, verificando la corretta associazione con il paziente

 
 

LA SOLUZIONE

 
T4H Location – nativamente integrata con il sistema informativo ospedaliero e con le piattaforme di interoperabilità – permette l’identificazione univoca dei pazienti e rende disponibili le informazioni sui loro percorsi all’interno della struttura e sullo stato di avanzamento dei processi clinici in corso. Consente di monitorare gli ingressi e le uscite degli operatori da determinate aree, come sale operatorie e pronto soccorso, per la compilazione automatica dei registri.
T4H Location, inoltre, risponde alle esigenze di centralizzazione di alcune attività ad alta specializzazione identificando, localizzando e tracciando puntualmente ogni singolo campione biologico e/o organo o tessuto durante il suo percorso tra spoke e hub.
 
Ne è un esempio la gestione dei campioni di sangue lungo il percorso dai punti prelievo periferici ai centri ad alta specializzazione